Blog: http://ricchiuti.ilcannocchiale.it

Liala 4

Senza respiro non c'è nato, dice la Suprema Corte.Ne discende che senza respiro autonomo non c'è vivente legalizzato.Benissimo, spegnete le macchinette e giochiamo a dottori e ammalati più carini.Meno affannati, almeno.

"Compila, invia a Cameo e vinci", lettera ad un viaggio mai fatto come quella della Fallaci, sempre aborto trattasi.Chissà quale più dolce: a distanza di anni non c'è zuccherino più gustoso per una donna dei propri rimorsi.
Qual'è la torta cameo che preferisci ? Quella al cacao.
Che cosa ti fa venire in mente Vienna ? L'impero.
A Toscani han censurato i manifesti con i froci mamma e papà e carrozzina.Non è giusto, signor eccellenza.Noi dobbiamo vedere.
In un vecchio film con Buzzanca una moglie s'arrabbia perchè il marito ha lucrato sul suo adulterio.A me sembrava uno scambio equanime.
 
L.

Pubblicato il 4/4/2006 alle 12.50 nella rubrica Liala.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web