Blog: http://ricchiuti.ilcannocchiale.it

Morte di un giornalettista- Cap. 12, Sei bellissimo

Che strana donna avevo io. Quanto più ne avessi bisogno, più s'allontanava. Dice che era fatto tutto per me, la mia salute, la mia sensibile serenità. La sua lontananza ormai era il suo unico modo di darmi amore. Tutto il suo grande, incommensurabile amore. Roba che si poteva misurare, appunto, a distanza di miglia e oceani. Ripensare ai primi tempi, quando ero bellissimo.

Pubblicato il 12/7/2007 alle 10.45 nella rubrica Morte di un giornalettista.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web