Blog: http://ricchiuti.ilcannocchiale.it

Morte di un giornalettista- Cap. 9, Matrimonio Vichingo

Pare ne acchiappi più il miele. Figurarsi quello dell'Antimafia. A volte penso che quando Charlie Manson giudicava l'opinione pubblica una ragazzina, fosse l'unico ad aver capito Sciascia. Ad esempio una volta la storia di Placido Rizzotto l'ho sentita raccontare così. Non esiste Mafia perché non c'è stato mai niente da rubare.

Amore è  (19/01/2006)
 
Placido è un bel ragazzo, un gran bravo lavoratore che si preoccupa pure per chi il pane non ce l'ha.Per quanto fa male ad agire come agisce, non si deve andare oltre una certa linea.Su certe soglie ti ci puoi solo inginocchiare.E'legge dell'Uomo, così ha voluto Iddio.
Luciano lo vedi quasi mai, sta in disparte, si vede, si sa e si sente che tutto comanda.
Placido, che mi doveva amare, è stato stupido a farsi da lui ammazzare.Prima non pensavo così, ma ora è il mio corpo che dice si a questo.Se l'è cercata, mi ripete sempre la notte il mio Luciano.


Pubblicato il 1/7/2007 alle 11.19 nella rubrica Morte di un giornalettista.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web