.
Annunci online

ricchiuti


Diario


5 ottobre 2006

Recensendo Adinolfi, Carta canta

Un tema centrale dei suoi monologhi è la disinformazione.
«In Italia ci sono giornalisti incaricati di disinformare, ad esempio sulla guerra in Iraq. Faccio due nomi: Carlo Rossella e Giuliano Ferrara».
http://213.215.144.81/public_html/articolo_index_26937.html

Dice Adinolfi che si è un po' preoccupato e ha persino pensato di andare da un analista per capire se è preda della sindrome di Stoccolma, dopo che oggi a distanza di poche ore ha trovato azzeccati, divertenti, ragionevoli e persino piacevoli sia questa intervista a Daniele Luttazzi che l'arcinoto manifesto di Rifondazione comunista.

http://marioadinolfi.ilcannocchiale.it/?id_blogdoc=1190757




permalink | inviato da il 5/10/2006 alle 13:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     settembre        novembre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Versi infamanti
Archivio
Articoli altrui
Posta
Pruderie
Sto leggendo
Heroes & villains
Anteprime
Liala
Andrea's version collection
Caro Diario
Scandal ?
Politicamente corretto
Diario Bertinotti
Cultura moderna
Operazione simpatìa
La Voce della Fogna-Rubrica di decomposizione
Vado a letto dopo Ricchiuti -rubrica di non affiliazione
Markette acchiappa click
L'ultima raffica
Dicono di lui
Appuntamento col sentimento
Dalla parte della Reazione
The Adolf Hitler dance
Spigolature quasi, non proprio, quotidiane
Morte di un giornalettista
Isn't she lovely ? Parlatene di Uic purchè ne parliate
George & Mildred
Et in arcadia ego
Dimostrazioni
L' immoralista

VAI A VEDERE

La Santa Sede
Anno Paolino-indulgenze plenarie
Radio Vaticana
Langone
Il Foglio
Lemonsound
Mario Adinolfi (La Montagna Disincantata )
Dacia Valent nuovo che avanza
Miguel Martinez
TopG, la satira del rubare le caramelle a un bambino, il divert.autentico che non dovrebbe piacerci
Msn-Gruppi
Edicola
GIORNALETTISMO
Makìa
Ciclofrenia-ricordati di leggerlo perché è bravo
Luigi Castaldi, non possiamo non dirci











CERCA