.
Annunci online

ricchiuti


Diario


29 maggio 2006

Relazioni pericolose

Il signor Mr.Tod's Della Valle è atteso oggi a Napoli per nuove ed eccitanti avventure spontanee.
Lo ricevo da galactico in maglia Real Madrid seconda tinta con stemma dei Borboni e richiami al mas efebico dei jugadores, el Senor de Don Beckham, da eretico della Corona ed occhialini azzurri con scarpe da Pallaccorda.Stazione radio su musica classica a go go 103.90, edicolante biondo pettoruta che a tutti dà del tu tranne che a lei me, myself, mine.Penna pronta al servizio dei potenti purchè veri.E desiderio delle donne che m'incontrano asciugatosi comme il faut tra le cosce.
Bienvenido, con Fifa nell'Arena medio Patròn.




permalink | inviato da il 29/5/2006 alle 9:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     aprile        giugno
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Versi infamanti
Archivio
Articoli altrui
Posta
Pruderie
Sto leggendo
Heroes & villains
Anteprime
Liala
Andrea's version collection
Caro Diario
Scandal ?
Politicamente corretto
Diario Bertinotti
Cultura moderna
Operazione simpatìa
La Voce della Fogna-Rubrica di decomposizione
Vado a letto dopo Ricchiuti -rubrica di non affiliazione
Markette acchiappa click
L'ultima raffica
Dicono di lui
Appuntamento col sentimento
Dalla parte della Reazione
The Adolf Hitler dance
Spigolature quasi, non proprio, quotidiane
Morte di un giornalettista
Isn't she lovely ? Parlatene di Uic purchè ne parliate
George & Mildred
Et in arcadia ego
Dimostrazioni
L' immoralista

VAI A VEDERE

La Santa Sede
Anno Paolino-indulgenze plenarie
Radio Vaticana
Langone
Il Foglio
Lemonsound
Mario Adinolfi (La Montagna Disincantata )
Dacia Valent nuovo che avanza
Miguel Martinez
TopG, la satira del rubare le caramelle a un bambino, il divert.autentico che non dovrebbe piacerci
Msn-Gruppi
Edicola
GIORNALETTISMO
Makìa
Ciclofrenia-ricordati di leggerlo perché è bravo
Luigi Castaldi, non possiamo non dirci











CERCA